Registrazione | Login
 
venerdì 15 novembre 2019
Istituto * Scuola primaria di OSOPPO * Notizie dalla Scuola Primaria di Osoppo
Notizie dalla Scuola Primaria di Osoppo

 Anno scol. 2014-'15

 

ERNEST e CELESTINE, due amici " per la pelle "

 


Il video è la documentazione di un lavoro fatto in classe seconda, nella scuola primaria di Osoppo, durante le ore di religione e attività alternativa per sviluppare obiettivi comuni relativi alle tematiche dello stare insieme e dell'amicizia. Si è preso spunto dal racconto di Pennac "Ernest e Celestine" per ricercare le scene relative ai gesti di amicizia. In circle time ogni alunno spiegava cosa voleva dire per lui il termine dialogare, poi lo abbiamo sperimentato praticamente nel lavoro cooperativo, dove ogni coppia si metteva d'accordo quale scena di amicizia del racconto disegnare e come realizzarla in un unico lavoro.
Successivamente, usando anche la LIM, è stata fatta la galleria dei diversi dipinti, a cui sono state aggiunte le cornici e ogni coppia ha spiegato alla classe il proprio lavoro, i compagni hanno fatto delle domande, dei commenti, degli apprezzamenti o critiche "gentili" alle opere d'arte. È' stato un lavoro che ha favorito il dialogo, la collaborazione e il pensiero critico.
Le insegnanti Maria Seravalli e Enrichetta Forgiarini

 

Anno scol. 2013-'14

ATTIVITA' SVOLTE DURANTE L'ANNO

gita a MARANO LAGUNARE

 

 

 

 

 

IMPARARE GIOCANDO: ABBIAMO REALIZZATO TANTE CARTE YU-GI-OH

carte yugioh a scuolaIn quest'anno scolastico abbiamo scoperto un nuovo modo per imparare divertendoci.
Nell'ora di religione, in classe 5, sia ad Osoppo che ad Alesso abbiamo studiato la religiosità dei cristiani nell'antica Aquileia, osservandone i resti delle antiche strutture e dei mosaici, conservati anche nella Basilica attuale. Dapprima abbiamo visto un libro multimediale alla lim (e-book), abbiamo preso appunti, poi, a coppie, ci siamo confrontati ed infine abbiamo realizzato molte carte da gioco Yu-gi-oh.

 

 

LA CHIESA DI OSOPPO

Video realizzato durante le lezioni di Religione Cattolica della maestra Maria nell'anno scol. 2011-'12 dalla classe quarta.

 

 

Nella Scuola Primaria di Osoppo è arrivato il FOTOVOLTAICO

impianto fotovoltaicoUn finanziamento del Ministero dell’Ambiente ha consentito alla nostra Scuola di dotarsi di un moderno impianto fotovoltaico.
L’impianto è costituito da 39 moduli per una potenza di 9,36 chilowatt che, sfruttando l’energia solare, produrrà energia elettrica sufficiente a rendere autonomo il nostro plesso, abbattendo così i costi della bolletta.

Gianni C. e  Daniel M. sono venuti a scuola e ci hanno spiegato tantissime cose sui pannelli solari e sul funzionamento dell’impianto che abbiamo sul tetto della scuola. Hanno risposto con pazienza a tutte le nostre domande, anche a quelle più strampalate e improbabili. Abbiamo davvero imparato tante cose.
Voi sapevate che la fotosintesi clorofilliana è paragonabile al funzionamento dei pannelli fotovoltaici ?
Noi l’abbiamo studiato in scienze ed abbiamo individuato molte analogie.

Come possiamo risparmiare energia elettrica? Scarica ill volantino con i nostri consigli.

Ricerca sul sole e l'energia

Quanto è importante il SOLE per la nostra vita? Leggi gli approfondimenti sul SOLE, la LUCE, il CALORE e L'ENERGIA.

 

 

 

 

CONCORSO DI DISEGNO "COLONIA IN FESTA"

 

ll 22 settembre '13, in occasione della giornata "COLONIA IN FESTA", gli alunni delle scuole di Osoppo di tutti gli ordini hanno partecipato al concorso di disegno "Rappresenta una fiaba". Con i disegni del concorso verranno realizzati dei calendari che saranno posti in vendita nel periodo natalizio. Il ricavato verrà donato alle scuole di Osoppo.... continua a leggere.

 

 

 

 

 

 

 

 

Anno scol. 2012-'13

 LA PRINCIPESSA SBADATA

La classe terza ha realizzato questo video che racconta la  storia "La principessa sbadata".

 

 

L’attività è stata presentata ai bambini come stesura di un testo collettivo, cioè elaborato con il contributo di tutti i bambini della classe divisi a coppie. Ad ogni coppia è stato dato il titolo della sequenza narrativa da sviluppare attraverso la produzione scritta e il disegno.

Per la presentazione della favola in formato digitale l’attività è stata organizzata secondo tali modalità operative.
In classe:
1)    Foto digitale dei disegni e dei singoli alunni
2)    Presentazione personale scritta di ogni bambino
In altra aula, a coppie:
1)     lettura della parte di storia assegnata in base al disegno realizzato.
2)     Registrazione vocale corrispondente alla diapositiva-disegno
3)    Scelta delle colonne sonore che avrebbero accompagnato la presentazione della storia e la presentazione personale.
La realizzazione del video è stata fatta usando il programma Microsoft Photo Story 3 (gratuito, scaricabile da internet).
I bambini hanno potuto scegliere, decidere, intervenire direttamente nell’uso del programma: in tal modo hanno potuto capire come si prepara la presentazione.
La favola è stata presentata alla L.I.M. nella classe terza di Venzone per ricambiare la loro presentazione relativa alla filastrocca “ E’ arrivata la neve “.

 

Racconti del brivido: classi quarte di Venzone ed Osoppo

 

Racconti del brivido - copertine

Durante  questo anno scolastico è stata avviata una speciale "amicizia di penna" tra le classi quarte di Osoppo e Venzone: scambio di

lettere di classe e individuali e attività di italiano ed immagine.

In particolare, in entrambe le classi, è stato realizzato un libro che raccoglie racconti del brivido.

Li potete leggere anche su internet:

 

 

 

UNA LIM ... SPECIALE!  Testo e sceneggiatura

LIM specialeGli alunni di classe quinta, prendendo spunto dall’arrivo della LIM nella loro aula, hanno steso collettivamente un racconto fantastico del quale sono anche i protagonisti.
Hanno immaginato…….una LIM in grado di intendere e di volere!!!
Spieghiamo meglio: la LIM si rende conto di essere difettosa e di non saper scrivere e quindi chiede il loro aiuto. Lo chiede però a modo suo: ……risucchiando al suo interno un bambino della classe ……
Per il proseguo e per il finale (anticipiamo: a lieto fine) vi rimandiamo alla lettura del testo completo (pdf 63 KB).
In questo file troverete anche la sceneggiatura che la classe quinta ha steso di questo testo: 11 scene complete di ambientazione, personaggi, svolgimento della scena ed effetti speciali!!!
E……per concludere: il film realizzato con la regia del maestro Adriano e la partecipazione straordinaria della maestra Donatella!
Per gli alunni e' stata davvero una bella esperienza, nuova ed interessante.

 

 

 

 GIORNALINO "SCUOLE OSOPPO NEWS" n. 2 anno 1 - giugno 2013

news osoppo

Pubblichiamo il giornalino di giugno delle Scuole statali di Osoppo.

In esso troviamo alcune esperienze realizzate nella Scuola dell'Infanzia, Primaria e Secondaria di primo grado durante il secondo quadrimestre.

Versione pdf  (2814 KB)

Versione on line (flip ebook)

 

 

LA BASILICA DI AQUILEIA: un percorso didattico

percorso didattico su Aquileia

Nelle Scuole Primarie di Osoppo a di Alesso è stato realizzato un particolare percorso didattico durante le ore di Religione Cattolica che ha portato alla conoscenza dell'origine del Cristianesimo nella nostra regione. Le attività di ricerca ed approfondimento si sono poi concluse con l'uscita didattica ad Aquileia.

Pdf con la descrizione del lavoro svolto (980 KB)

 

 

 

 

GIORNALINO "SCUOLE OSOPPO NEWS" n. 1 anno 1 - gennaio 2013

logo osoppo

E' stato realizzato il primo numero del giornalino che documenta le esperienze delle scuole statali di Osoppo. E' una nuova esperienza per le nostre scuole che trae spunto dalla verticalizzazione attuata con l'Istituto Comprensivo di Trasaghis. In ogni numero del giornalino vengono infatti presentate esperienze di tutti e tre gli ordini scolastici: infanzia, primaria e secondaria di primo grado.

Scarica il giornalino in formato pdf  (2,7 MB)

 

 
 

 

Giochiamo con i puzzle di Natale

 

puzzle scuola primaria osoppo

La classe terza della Scuola primaria di Osoppo ha realizzato dei PUZZLE NATALIZI con Paint e PuzzleWizard (ogni file è un eseguibile che non richiede installazione e ha un peso tra 1800 e 2500 KB) 1 - 2 - 3 - 4 - 5 - 6 - 7 - 8 - 9 - 10 - 11

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 Gli Zampognari Friulani a scuola

zampognari friulanoVenerdì 14 dicembre sono venuti a scuola gli Zampognari Friulani. Avevano in testa un cappello verde con le piume. Indossavano un gilet di pelliccia bianca, un paio di pantaloni verdi fino al ginocchio e dei calzettoni bianchi con i lacci marroni.
Hanno suonato alcune canzoni di Natale molto belle e ci hanno spiegato come funziona la zampogna.
Tra di loro c'è anche il papà di Linda che si chiama Bruno.
E' stato molto ma molto bello!!!

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Bambini a Villa Manin

bambini a villa maninLe scuole di Osoppo (infanzia statale, primaria e secondaria) hanno decorato alcune sagome di bambini che sono state esposte nella Piazza Tonda di Villa Manin dal 7 dicembre al 13 gennaio, nell'ambito della Festa di Natale.

I "Bambini del Mondo" sono sagome a forma di bambini, decorate dagli alunni delle Scuole Primarie e dell'Infanzia del Friuli Venezia Giulia ed esposte nel prato antistante Villa Manin, che rappresenteranno il gioioso spirito infantile del Natale a celebrare sia la multiculturalità che l'appartenenza alla nostra terra regionale, proprio in occasione delle celebrazioni del 50º Anniversario della Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia previste per il 2013.

Nel file pdf le foto delle sagome dei bambini e il resoconto della raccolta di punti STICKERMANIA DESPAR.

 

 

 

 

Un puint tra îr e vuê 6 - Int di culine: grancj oms e feminis dai nestris paîs

 un puint tra ir e vue 6E' stato pubblicato il sesto volume della serie "Un puint tra îr e vuê" dedicato alla "Gente di collina: grandi uomini e donne dei nostri paesi".

Il documento in formato pdf si può scaricare dalla pagina Progetti - Friulano del sito Collinrete.

I grandi uomini trattati dalle nostre scuole nel libretto sono Ottavio Valerio per la Scuola Primaria di Osoppo e Luigi Ridolfi per la Scuola Primaria di Alesso.

 

 

"Incontri, parabole e miracoli di Gesù" - Religione Cattolica a fumetti

 irc a fumetti

Questo libro multimediale è stato realizzato dall'insegnante di Religione Cattolica, Maria Seravalli, insieme ai suoi alunni delle Scuole Primarie di Alesso, Bordano e Osoppo.

I racconti delle parabole e dei miracoli di Gesù sono stati arricchiti da disegni, dalle voci dei bambini, dai fumetti e da alcuni giochi costruiti con Didapages.

 

 

IL "LIMONE ELETTRICO" della Scuola Primaria di Osoppo vince il concorso "Macedonia Day"

limone elettrico macedonia day osoppo

 

 

"SE FOSSI UN PITTORE, DIPINGEREI COSI' IL NATALE" - libro on line

Il libro, realizzato con Didapages, raccoglie il lavoro dei bambini della classe quarta della Scuola Primaria di Osoppo, anno scol. 2011-'12. Dopo aver letto ed analizzato i testi del Vangelo di Luca e di Matteo, sono state osservate alcune opere d'arte di pittori famosi relative al Natale. In tali opere sono state individuate le simbologie specifiche, inserite poi nei disegni realizzati dagli alunni.
Il lavoro è stato portato a termine con impegno ed entusiasmo dai bambini e dall'insegnante I.R.C. Maria Seravalli.

Per ingrandire le pagine, cliccare con il pulsante destro del mouse e scegliere "Ingrandisci".

natale nell'arte

 

"MATEMATICA IN GIOCO" - il video

E' stato un lavoro lungo prepararlo, ma ora finalmente è pronto.
Ecco il video della giornata finale dell'anno scol. 2010-'11, al quale abbiamo aggiunto i giochi costruiti per i bambini di prima. La giornata è stata infatti replicata a settembre con tutti i bambini.

 

 

-

 

 

 

 

 

CIFRE A CONFRONTO IN GIRO PER IL MONDO

Nell'anno scol. 2010-'11 la mediazione interculturale ha permesso agli alunni del Plesso di Osoppo di scoprire la cultura, le tradizioni, i giochi, la scrittura e la lingua giapponesi.
In classe terza, in particolare, da questa esperienza è scaturita la curiosità di operare confronti anche nel mondo dei numeri, utilizzando lingue diverse: l’italiano e le varie lingue (albanese, algerino, argentino, egiziano, friulano, giapponese, macedone)  di cui i  bambini, con l’aiuto dei genitori, si sono resi testimoni disponibili ed entusiasti.
- Come si scrivono e si leggono le cifre da 0 a 9 in diversi paesi del mondo ?
E così, partendo da questa domanda, è iniziato un lavoro di raccolta e documentazione che ha permesso la conoscenza e la comprensione, il confronto ritrovando comunanza e diversità, l’accoglienza del “nuovo e diverso” con la richiesta esplicita di poter leggere le cifre nelle diverse lingue, ripetendole ad alta voce. 

E’ stata un’esperienza di gioiosa condivisione, che ora si può vedere anche in un video!

 
 

-

 

 

 

 

BAMBINI, PICCOLI MAESTRI DI "MATEMATICA IN GIOCO" -

 matematica osoppoUna giornata davvero speciale ha concluso l'anno scolastico nella scuola primaria di Osoppo.

I bambini hanno insegnato ai loro genitori giochi matematici di ogni genere e hanno avuto il piacere di cimentarsi insieme a loro in questa particolare esperienza ludica.

In ognuna delle cinque classi erano stati predisposti i giochi costruiti dagli stessi alunni. I genitori suddivisi in gruppi hanno avuto la possibilità di entrare in ogni aula e provarli tutti. Sono così passati dal tangram, al tiro al bersaglio, al crucinumeri delle tabelline, alla dama, al gioco di Hex, al memory delle formule di geometria e tanti altri per un totale di una ventina di giochi.

E' stato così possibile provare in prima persona l'esperienza di apprendimento attivo: giocando si impara!

Gli adulti si sono lasciati guidare dai bambini e hanno accettato con molta disponibilità di mettersi alla prova.

Di gioco in gioco si sono fatti coinvolgere ed hanno dimostrato sincero entusiasmo. i bambini hanno svolto con molta serietà il loro compito di "piccoli maestri" e hanno saputo spiegare, consigliare e dare utili suggerimenti.

La tempo è volato e i presenti si sono talmente divertiti che i commenti positivi sono continuati anche nei giorni successivi.

 


 

 MACEDONIA DAY ad OSOPPO - anno scol. 2010-'11

Il 29 maggio '11 nel Parco del Rivellino, si è tenuta ad Osoppo la festa del Macedonia Day.

Le nostre scuole si sono ottimamente classificate nel quinto concorso di pittura, quest'anno intitolato  “150 anni : unione di colori, unione di sapori”.

SCUOLA PRIMARIA

Primo  classificato: “La spedizione dei mille mille frutti”
Scuola Primaria di Osoppo Classe Terza


Viene premiato per l’attinenza al tema che ha un riferimento storico ben preciso; per l’originalità del materiale e della tecnica usata che conferiscono vivacità e allegria alla composizione.

 

 

 

 

 

 

 

Secondo classificato: “L’Unità è fatta”
Scuola Primaria di Venzone Classi terza e quinta


macedonia dayViene premiato principalmente per la tecnica e le abilità di esecuzione funzionali al tema assegnato. Il lavoro è degno di nota per l’impegno e la collaborazione tra più soggetti necessaria alla sua realizzazione .

 

 

 

 

 

Terzo classificato: “ La cartolina” Classe terza
Scuola Primaria di Trasaghis


macedonia day

 

Viene premiato per l’originalità e l’interpretazione del tema assegnato; per la pulizia del segno grafico e l’immediatezza del messaggio. Significativo non solo il linguaggio pittorico ma anche il gioco linguistico che completano l’elaborato realizzato sotto forma di una cartolina inviata a tutti i bambini del mondo.

 

 

 

 

 

 

 
 

GIORNATA SPORTIVA DEL CIRCOLO DIDATTICO DI TRASAGHIS A OSOPPO - anno scol. 2010-'11

 

 giornata sport osoppoMercoledì 1° giugno 2011, i ragazzi delle classi quarte e quinte del Circolo di Trasaghis, sono andati al parco della Colonia di Osoppo per partecipare ai giochi sportivi.
I giochi proposti sono stati i seguenti: corsa con i sacchi, lancio del vortex, passaggi con la palla, percorso misto e corsa veloce.
Verso le 11 c’è stata una pausa per la merenda preparata da alcune mamme volenterose:  panini con nutella, marmellata e mela! Poi si è svolto il torneo di “palla base” che non si è concluso a causa del poco tempo disponibile.
Alle ore 12 circa, il Dirigente Scolastico e il Vicepresidente del CONI provinciale hanno consegnato a tutti la medaglia di partecipazione dopo aver comunicato la posizione delle squadre nella classifica.
Gli alpini, a pranzo, hanno preparato una buona pastasciutta al ragù, mentre le mamme hanno servito torte di tutti i tipi!
Prima di rientrare a scuola,  i bambini si sono scatenati a giocare nel parco sugli scivoli, le altalene  e i cavalli a dondolo!

La giornata è trascorsa serenamente e i ragazzi erano veramente felici!!!

 

AMICI LIBRI - IL GIORNALINO MONOGRAFICO SULLA LETTURA - anno scol. 2009-'10

E' stato consegnato oggi a tutti gli alunni della Scuola primaria di Osoppo il giornalino monografico "LIBRI AMICI", durante un momento in comune nel quale tra canti e racconti si è concluso l'anno scolastico.

 

amici libri primaria osoppo

Durante quest’anno, in ogni classe, gli alunni e gli insegnanti si sono dedicati ad un’attività, poco rumorosa, ma molto importa

 

nte:…… il cibo della mente, ovvero LA LETTURA.
Per raccogliere e documentare parte di questo percorso, è nato questo giornalino monotematico: contiene solo alcuni dei lavori svolti ma rappresenta una significativa testimonianza di come un’attività …poco rumorosa… può comunque essere molto divertente e coinvolgente…BUONA LETTURA A TUTTI!

 

Scarica il giornalino tutto a colori (pdf 4150 KB)

 

Guarda il video realizzato dalla classe seconda sulla storia del viaggio di Gocciolina.

 

 

ADDIO MARTINA

MartinaMartina è entrata nelle nostre scuole fin da piccola, nella Scuola dell'Infanzia di Rivoli prima e nella Primaria di Osoppo poi.
Oggi l'abbiamo salutata per l'ultima volta nella chiesa di Osoppo.
Non è stato facile dopo aver visto i suoi cambiamenti giorno dopo giorno, aver imparato a conoscere il suo mondo e aver gioito per i suoi progressi.
Ci ha insegnato ad amare la vita in tutte le sue sfumature e, soprattutto, ci ha mostrato come affrontarla con il sorriso.
Il suo sorriso è indimenticabile.

Martina era una bambina con grave handicap. Averla con noi è stata davvero un'esperienza importante, sia  per i bambini che per gli insegnanti.

 

GIORNATA DELLA MUSICA A BUJA - SCUOLE IN RETE

Per il secondo anno consecutivo la scuola Primaria di Osoppo ha rappresentato la Direzione Didattica di Trasaghis alla Rassegna musicale delle scuole in rete.

Tale iniziativa èascolto attivo nata  cinque anni fa dalla volontà di Dirigenti e insegnanti i quali hanno espresso il desiderio di condividere tra le varie scuole, primarie e medie, il modo di fare musica.Quest'anno hanno partecipato alla Rassegna ben 14 scuole e si è svolta, per la prima volta, in due giornate diverse: il 7 maggio le scuole medie e il 14 maggio le Primarie, presso la Casa della Gioventù di Buja.

 

 

 

 

 

 

danza
Gli alunni della classe quinta di Osoppo (22 alunni), preparati e accompagnati dall'insegnante Elisabetta Zangari, hanno presentato una danza di origine filippina "La danza del riso" e un ascolto attivo dal titolo "La mia nuova bicicletta" con alcuni strumenti.

L'esperienza è stata positiva ed ha entusiasmato molto gli alunni che hanno potuto confrontarsi con molti compagni di altre scuole attraverso quel mondo creativo e divertente: LA MUSICA !!

 

Sul sito di Collinrete si può vedere il video dell'incontro. La nostra scuola inizia al minuto 4.45.

 

 

ASSOCIAZIONE FILARMONICA MADONNA DI BUJA NELLA SCUOLA PRIMARIA DI OSOPPO

banda madonna di buja

 Ospiti speciali venerdì pomeriggio, 16 aprile '10, nella Scuola Primaria di Osoppo! I musicisti e gli insegnanti della banda di Madonna di Buja hanno suonato per i bambini nella palestra della scuola.

I ragazzi hanno anche spiegato il funzionamento dei diversi strumenti, smontandoli e suonando brevi pezzi da solisti. Gli alunni hanno così potuto conoscere meglio il flauto, l'oboe, il clarinetto, il saxofono, la tromba, il trombone e le percussioni. La lezione è stata molto apprezzata e gli applausi hanno accompagnato a ritmo i brani suonati.

Un ringraziamento particolare all'Associazione Filarmonica Madonna di Buja.

 

 

GIOCHI SPORTIVI STUDENTESCHI - SCACCHI

 scacchiSabato 20 marzo '10, presso l'Istituto "A. Malignani" di Udine, si è svolta la Fase Provinciale di Scacchi dei Giochi Sportivi Studenteschi per l'anno scol.2009-'10; vi hanno partecipato due squadre di Osoppo per la scuola primaria e una per la scuola sedondaria di 1° grado, accompagnati dai relativi genitori (cui va un sentito ringraziamento), dal prof. Zon e dal maestro Santino.

La squadra femminile della scuola primaria era composta da F.S., H.B., G.L., D.K. e si è classificata 12a (3a squadra femminile); mentre la squadra maschile della stessa scuola era formata da T.N., D.G.D., T.L. e L. J.e si è piazzata 6a (su 14 partecipanti).

La squadra mista della scuola media era composta da F.A., P.E., T.M. e P.K. ed è arrivata 4a (su 8 partecipanti).

Complimenti a tutti i partecipanti e tanti auguri per i auguri per i prossimi tornei per giovani scacchisti (e damisti).

 

 

 LEGGERVILLE, VINCITORE GOLD INDIRE: ORA ANCHE IN VIDEO

Leggerville

L'esperienza documentata dalla scuola primaria di Osoppo, per il secondo anno consecutivo, è stata selezionata per la banca dati nazionale Gold Indire.

"Leggerville: la città della lettura" è un gioco di ruolo che vuole incentivare la motivazione alla lettura attraverso esperienze multidisciplinari. Le attività sono state diversificate e hanno portato gli alunni a vivere concretamente momenti di cittadinanza attiva.

Ora è stata ultimata la preparazione dei video che illustrano il lavoro fatto (cliccando sull'immagine della scheda Gold Indire si accede ai filmati).

E' stata documentata nella banca dati Gold Indire l'interessante esperienza IMPARO CON I CINQUE SENSI, che spiega un percorso di stimolazione sensoriale attraverso gli alimenti adatto ad alunni con handicap grave, condotto dall'ins. Barbara Gisser.

L'esperienza che è stata selezionata lo scorso anno era "Ridere con le immagini", un percorso tra fumetti e cartoni animati.

Maggiori informazioni ...

 

 

Stampa  
..

"BrAVO SCUOLE" come

"SCUOLE riunite di BORDANO,

ALESSO-TRASAGHIS, VENZONE,

OSOPPO".

           IL NUOVO LOGO

Dal 2012-'13 si sono unite

anche  MOGGIO, RESIA e

RESIUTTA.



"BRAVO!"  è anche la parola

che vorremmo dire e sentire

più spesso nel nostro lavoro!

territorio


Via Liberta' 13  -

33010 ALESSO

di TRASAGHIS (UD)

tel: 0432 979411

fax: 0432 979900

email:

udic84500n@istruzione.it

PEC:

udic84500n@pec.istruzione.it

Codice fiscale:
91006560303

Codice Scuola
UDIC 84500N

 

Webmaster
Per segnalazioni relative
al sito scrivere al
webmaster.
Dichiarazione per la Privacy | Condizioni d'Uso
Home |  Istituto |  Documenti |  Materiali |  Genitori |  Docenti |  ATA
Copyright (c)